201707.30
0

Novità sulle responsabilità dell’appaltatore nelle ristrutturazioni

L’art. 1669 c.c. statuisce la responsabilità decennale dell’appaltatore nei confronti della proprietà nel caso in cui l’opera realizzata manifesti gravi difetti o mostri evidente pericolo di rovina o, addirittura, rovini in tutto o in parte, per vizi o difetti. Secondo l’orientamento giurisprudenziale risalente, tale responsabilità veniva però imputata solo se il bene oggetto di appalto…

201707.28
0

Sui poteri di accertamento della P.A. in caso di apertura di finestre sul fondo altrui

Il TAR per la Lombardia – Milano, con la sentenza n. 1599 del 12 luglio 2017, chiarisce che l’autorità cui è rivolta l’istanza per ottenere un titolo edilizio non deve compiere indagini approfondite al fine di appurare l’effettiva sussistenza della legittimazione, ma deve limitarsi ad effettuare valutazioni sommarie, basate su prove di facile apprezzamento. La…

201707.25
0

Prevenire i reati tributari con il Compliance Program

Con il Decreto legislativo n.128/2015 è entrato in vigore il regime di adempimento collaborativo che mira ad instaurare una collaborazione ed un continuo dialogo tra l’Agenzia delle Entrate e i contribuenti di grandi dimensioni per evitare possibili rischi di violazioni di norme di natura tributaria – ovvero in contrasto con i principi o con le finalità dell’ordinamento…

201707.21
0

Discariche: annullate le linee guida per la loro progettazione e gestione

Il Consiglio di Stato, con decisione del 9 giugno 2017 n. 2790, ha confermato la sentenza del TAR Lombardia – Milano n. 522/2016, che aveva annullato la delibera della Giunta della Regione Lombardia 7 ottobre 2014 n. X/2461 di approvazione delle “Linee guida per la progettazione e gestione sostenibile delle discariche”. Il Giudice amministrativo ha…

201707.18
0

L’azione diretta per ottenere il versamento dell’assegno di mantenimento

L’art. 8 della legge sul divorzio (L. 898/1970) ha introdotto una procedura semplificata volta a tutelare il diritto al mantenimento nell’ipotesi in cui l’ex coniuge obbligato al versamento dell’assegno divorzile o al contributo al mantenimento per la prole si riveli inadempiente. Infatti, oltre alla possibilità di recuperare coattivamente il credito mediante le vie dell’esecuzione giudiziaria,…