202104.22
0

S.n.c.: il prelievo dei soci in assenza di utili effettivi comporta il diritto della società di ripetere le somme distribuite

L’art. 2303 c.c. prevede che nella società in nome collettivo “non può farsi luogo alla ripartizione di somme tra soci se non per utili realmente conseguiti”. Di conseguenza, una “ripartizione” di somme tra soci può avvenire, nel corso dello svolgimento di questo tipo di società, solo allorché si tratti di “utili” e sempre nel rispetto…

202104.21
0

Quinto d’obbligo: l’interpretazione restrittiva e “comunitariamente orientata” dell’ANAC

Con il Comunicato presidenziale del 23 marzo 2021 l’Autorità Nazionale Anticorruzione (ANAC) ha fornito importanti delucidazioni in merito a un dubbio interpretativo che è emerso nell’ambito dell’applicazione dell’art. 106, comma 12, del Codice dei Contratti Pubblici (D.Lgs. n. 50/2016), in forza del quale “La stazione appaltante, qualora in corso di esecuzione si renda necessario un…

202104.21
0

Cause di lavoro – In tema di giurisdizione: i criteri per l’individuazione del giudice competente tra i diversi Stati membri dell’Unione Europea

La Corte di giustizia dell’Unione Europea, con sentenza depositata il 25 febbraio 2021, nella causa C–804/19 (procedimento BU contro Markt24 GmbH), è intervenuta a chiarire i criteri per l’individuazione del giudice competente tra i diversi Stati membri dell’Unione nei contratti di lavoro transfrontalieri in base al regolamento U.E. n. 1215/2012 sulla competenza giurisdizionale, l’esecuzione e…