201906.28
0

Impresa Lombardia: i nuovi indirizzi regionali in materia di Sportello Unico per le Attività Produttive

Lo Sportello Unico per le Attività Produttive (SUAP), regolato dal d.p.r. 7 settembre 2010 n. 160, è ispirato a regole di semplificazione procedimentale e organizzativa e risponde all’esigenza di identificare un unico soggetto pubblico di riferimento per tutti i procedimenti che abbiano come oggetto l’esercizio di attività produttive e di prestazione di servizi. In esso…

201906.27
0

In tema di sicurezza sul lavoro – La condotta del lavoratore

In una recente pronuncia, la Sezione Lavoro della Corte di Cassazione (sentenza n. 4225/2019), ha statuito che il datore di lavoro può essere totalmente esonerato da ogni responsabilità per gli infortuni avvenuti sul posto di lavoro, qualora la condotta del lavoratore infortunato presenti le caratteristiche dell’abnormità, inopinabilità ed esorbitanza – costituendo il c.d. rischio elettivo,…

201905.28
0

L’azione revocatoria nei confronti dell’atto istitutivo del trust

Con l’ordinanza n. 10498 del 15 aprile 2019, la Corte di Cassazione ha espresso l’innovativo principio per cui la domanda revocatoria può essere indirizzata anche nei confronti dell’atto istitutivo del trust e non necessariamente contro l’atto dispositivo con il quale il bene conferito al trust viene intestato al trustee. In precedenti occasioni, gli Ermellini si…

201905.27
0

Agevolazioni per progetti innovativi in materia di trattamento dei rifiuti e riuso dei materiali, contributi ai Comuni per investimenti di efficientamento energetico: le novità del D.L. 30 aprile 2019 n. 34.

Tra le misure urgenti di crescita economica dettate dal D.L. 30 aprile 2019 n. 34 (c.d. Decreto Crescita), entrato in vigore il 1° maggio scorso, compaiono alcune disposizioni ambientali. L’articolo 26 ha previsto agevolazioni a sostegno di progetti di ricerca e sviluppo che portino a una riorganizzazione dei processi produttivi nell’ottica di un’economia circolare, finalizzata…

201905.27
0

L’azione esecutiva nei confronti del condominio: la Cassazione fa chiarezza

È stato per lungo tempo controverso, in dottrina ed in giurisprudenza, se il terzo creditore che avesse conseguito un titolo esecutivo nei confronti del condominio, potesse o meno agire esecutivamente, e per l’intero, nei confronti del condominio stesso, aggredendone il patrimonio. Sul punto è ora intervenuta la Corte di Cassazione, III Sezione civile, con la…