202202.24
0

Il soggetto fallito può ricoprire il ruolo di amministratore di srl

La Corte di Cassazione con l’ordinanza n. 25050/2021, pubblicata il 16 settembre 2021, ha disposto che anche chi sia stato dichiarato fallito possa essere nominato e/o permanere nella carica di amministratore di srl, affermando altresì che l’autonomia statutaria riconosciuta alle srl consente di introdurre nello statuto apposite clausole, che prevedano delle particolari cause di ineleggibilità…

202109.21
0

Nulla la clausola risolutiva espressa se l’oggetto della stessa non è specificamente determinato

La Corte di Cassazione con la recentissima ordinanza del 3 settembre 2021 n. 23879 ha ribadito che “per la configurabilità della clausola risolutiva espressa le parti devono aver previsto la risoluzione di diritto del contratto per effetto dell’inadempimento di una o più obbligazioni specificamente determinate, costituendo una clausola di stile quella redatta con generico riferimento…

202106.21
0

Il fondo patrimoniale e i limiti alla pignorabilità dei beni in esso conferiti

Il fondo patrimoniale viene comunemente definito come un “patrimonio di destinazione”, ovvero un insieme di beni (immobili, mobili iscritti in pubblici registri e titolo di credito), che costituisce una parte di patrimonio separata rispetto alla massa, volto a garantire le obbligazioni contratte dai coniugi per il soddisfacimento dei bisogni familiari. La costituzione dei beni in…

202103.22
0

Tamponamento a catena: chi è tenuto a risarcire i danni?

Esistono due tipologie di tamponamenti a catena, quello in movimento e quello da fermi. Il primo avviene, ad esempio, quando una macchina frena improvvisamente causando un tamponamento da parte dell’auto immediatamente dietro, che a sua volta viene tamponata da tergo e così via. Nell’ipotesi di tamponamento a catena tra veicoli in movimento trova applicazione l’art….