202111.19
0

Infortunio sul lavoro durante la pausa caffè – Nessun indennizzo INAIL.

La Sezione Lavoro della Corte di Cassazione, con ordinanza n. 32473/2021 pubblicata lo scorso 8 novembre 2021 ha affrontato il tema del presupposto operativo dell’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro. Nel caso preso in esame la Suprema Corte ha affermato che la dipendente di una Procura della Repubblica, uscita dall’ufficio per recarsi a piedi presso…

202111.18
0

L’Italia recepisce la normativa europea sugli abusi di mercato

La normativa europea sugli abusi di mercato è disciplinata dal regolamento n. 596/2014 (Market Abuse Regulation c.d. “MAR”) – sostitutivo della direttiva 2003/6/UE (Market Abuse Directive c.d. “MAD I”) che aveva istituito un quadro comune di regolamentazione in materia di abuso di informazioni privilegiate con l’applicazione di sanzioni amministrative – e dalla direttiva 2014/57/UE (MAD…

202111.17
0

L’ordine di demolizione di opera abusiva è atto vincolato: esonero dall’obbligo motivazionale e insussistenza di un affidamento tutelabile alla conservazione.

Con la decisione in esame (sez. VI, 2 novembre 2021, n. 7311), il Consiglio di Stato interviene in materia di abusi edilizi e torna sull’inesistenza – in capo alla Pubblica Amministrazione – di un obbligo di motivazione dell’ordinanza di demolizione di un immobile abusivo (pur se tardivamente adottata) in ordine alla sussistenza di un interesse…

202110.23
0

Criptovalute e reati tributari

La diffusione delle criptovalute e dei profitti derivanti dalla loro conversione, in assenza di una solida base regolamentare, sta ponendo notevoli interrogativi in merito alla qualificazione giuridica delle stesse. Un tema ancora aperto, su cui gli interpreti sono chiamati ad interrogarsi in quanto determinante per comprendere gli istituti giuridici applicabili e le forme di tutela…

202110.22
0

Il danno da perdita del rapporto parentale per la morte del feto

Con recentissima ordinanza n. 26301 del 29 settembre 2021, la terza sezione civile della Corte di Cassazione si è pronunciata in tema di risarcimento del danno parentale in caso di morte del feto in utero, riconducibile a responsabilità medica, ed ha ritenuto come sia improprio e riduttivo parlare di un mero “danno da perdita del frutto…